Acquistare attrezzatura usata (parte 2)

0

Tra gli accessori usati potreste trovare utile il cavalletto. Non c’è un grosso mercato dell’usato per questo prodotto, ma ogni tanto qualche buona offerta si trova. Un cavalletto è infatti quasi “per la vita”, quindi difficilmente qualcuno se ne disfa. Controllate quindi attentamente lo stato esterno delle gambe, dovreste trovare qualche segno solo nelle vicinanze dei piedini e della testa, mentre per il resto devono essere in buono stato e senza rientranze che possano pregiudicarne la solidità.

Una testa Manfrotto sotto torchio.

Una testa Manfrotto sotto torchio.

La testa deve muoversi fluidamente in tutti i sensi ed in tutto l’arco di rotazione. Le manopole devono stringersi ed allentarsi senza sforzo ma, soprattutto, devono effettivamente fare una presa salda sulla testa, bloccandone il movimento in modo totale.

Quasi tutti i cavalletti più recenti possiedono una piastra di aggancio rapido, che dev’essere in questo caso compresa nell’offerta. L’aggancio di questa piastra alla testa deve avvenire con un movimento a scatto che provochi un aggancio solido e senza alcun “gioco”. La piastra di aggancio mostrerà certamente segni di usura e diversi punti dove la vernice (solitamente nera) risulterà scrostata;  in questo caso l’usura è perfettamente normale e non rende meno efficace la solidità del fissaggio finale. Ovviamente chiedete che siano presenti tutti gli accessori, come la borsa o la tracolla per il trasporto, le chiavi per le regolazioni, ecc…

I moltiplicatori di focale, così come i filtri, devono essere trattati come obiettivi in tutto e per tutto, anche se dovreste considerare che il loro uso non è così frequente come quello che se ne va delle lenti, quindi deve mostrare buoni condizioni esterne.

Al contrario, i tubi prolunga non hanno particolari controindicazioni, essendo in pratica solo degli accoppiamenti meccanici/elettronici. Controllate dunque che non presentino giochi una volta montati tra macchina e lente e che trasmettano correttamente i segnali elettrici tra i due componenti. Se l’AF funziona e la macchina non vi da alcun tipo di errore, dovrebbe essere tutto a posto.

1 2 3 4 5
Share.

About Author

Fotografo amatoriale, appassionato di tecnica e tecnologia. Conosce a memoria le caratteristiche tecniche di tutte le reflex Canon, così come i test MTF di quasi tutte le lenti in produzione. I suoi scatti, purtroppo, non sono allo stesso livello della capacità mnemonica. Adora la fotografia street e sportiva e sta cominciando a cimentarsi con le fonti di luce artificiali. Spesso usa la sua 1D per piantare paletti in giardino, per giustificare la spesa alla moglie. Il primo regalo che ha fatto al figlio è stata una macchina digitale. Purtroppo tale oggetto è finito casualmente sotto uno schiacciasassi quando ha scoperto che le foto in esso contenute erano migliori delle proprie. Gentile e disponibile, può chiarirvi qualsiasi dubbio tecnico su macchine, obiettivi ed accessori.

Leave A Reply