Goodmorning 14.01.10

0
Una parte della città di Port-au-Prince distrutta dal terremoto ad Haiti

Una parte della città di Port-au-Prince distrutta dal terremoto ad Haiti

Solo due giorni fa abbiamo appreso del terribile terremoto avvenuto ad Haiti, nel centro-America. The Big Picture ci riporta le prime immagini di questa enorme tragedia, il dolore, la distruzione ed i soccorsi che stanno giungendo da tutto il mondo per affiancarsi alle squadre locali ed ai semplici abitanti di quelle zone. Purtroppo le vittime ed i feriti sono davvero tanti, probabilmente troppi, ma è da elogiare il coraggio con il quale tutti cercano di darsi da fare per salvare il maggior numero di vite. [A.B.]

————

Negli ultimi anni la fotografia ha attirato tantissimi amatori, che però ad oggi sembrano più interessati alla tecnologia stessa dei loro strumenti (macchine fotografiche, obiettivi, accessori…) che a fotografare. Sembra dunque si stia perdendo quel carattere culturale che rende la fotografia un arte, trasformandola in un esercizio tecnologico del nostro portafoglio. Sotto questo punto di vista è interessante notare che molti fotografi si sono interessati al formato micro-QuattroTerzi come a volersi epurare da quasta smania di tecnologia, per pensare meno a test di rumore ed MTF e più a cosa e come scattare. Kirk Tuck è uno di questi e tenta, in un lungo post, di evidenziare i pro (molti) ed i contro (pochi) nell’uso quotidiano della Olympus E-P2. Una esperienza, come detto, condivisa da molti altri fotografi, spesso professionisti, che hanno trovato salutare pensare meno al mezzo e più al soggetto. [A.B.]

————

Diametralmente opposto al link precedente, i due test che vi indichiamo riguardano la neonata Ricoh GXR, la prima fotocamera digitale con sensore intercambiabile, abbinata in questo caso con il modulo A12 (sensore APS-C da 12Mpixel e obiettivo 50mm f/2.5. Il primo test, in comparazione con la Panasonic GF1, mostra una migliore resa dei colori e dei dettagli. Nella seconda prova, è stata verificata la resistenza al rumore alle varie sensibilità ISO, mostrata poi in comparazione con la Canon 500D e la Olympus E-P1. Anche in questo test, la Ricoh si è mostrata decisamente superiore, con minor rumore e maggior presenza di dettagli. Sembra dunque che la scommessa di Ricoh sia stata vinta, almeno sotto il profilo qualitativo. Starà poi al mercato accettare o meno questa rivoluzione. [A.B.]

————

Nikon Norway ha risposto, anche se non ufficialmente, ai dubbi di molti utenti della casa giallo-nera riguardo i noti problemi dell’obiettivo 70-200 f/2.8 VR II, confermando sostanzialmente quanto già riferito dalla divisione cinese. Emergono però maggiori dettagli sulla vicenda, in quanto il problema viene descritto con maggiori dettagli. Sta di fatto che il problema è in realtà un non-problema, poiché non pregiudica il funzionamento né comporta eventuali danneggiamenti della lente. Tutto risolto, dunque? Molti sono ancora scettici ed attendono una risposta ufficiale dalla casa madre. [A.B.]

Share.

About Author

Leave A Reply